LIBRI IMPERDIBILI PER INIZIO 2022

Da: Enrico - Categoria: News
LIBRI IMPERDIBILI PER INIZIO 2022

Con l’arrivo del nuovo anno tra lettrici e lettori cresce la voglia di sapere quali saranno i libri da leggere nel 2022. Per venire incontro a questa curiosità, abbiamo selezionato dei titoli da non perdere sugli scaffali delle librerie, scelte tra le uscite dei primi mesi della nuova annata editoriale.

Spazio a tutti i generi e a tutti i gusti: dai bestseller annunciati ai romanzi letterari, dalla narrativa popolare ai gialli, dal noir all’avventura, dalle raccolte di racconti a quelle di poesia, L’offerta è ovviamente vastissima ed non ci è possibile segnalare tutte le pubblicazioni degne d’interesse. Qui di seguito troverete un’ampia selezione (in cui i titoli non sono posti in ordine di importanza), di libri da leggere nella prima parte del 2022.

Giulia Baldelli, nata a Fano nel 1979, dal 1998 si è trasferita a Bologna, dove si è laureata in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Nel suo primo libro, L'estate che resta, in uscita il 20 gennaio per Guanda, narra una storia d’amore totalizzante, in cui al centro vediamo un triangolo amoroso tra tre amici: la determinata e razionale Giulia, la fragile e selvaggia Cristi, e infine lui, Mattia.

Finalista al Joyce Carol Oates Prize 2022 e al National Book Award, tra i 10 migliori libri dell'anno per The New York Times Book Review, Tra le nostre parole (Bollati Boringhieri) di Katie Kitamura affronta la ricerca del segreto nascosto dentro ogni essere umano. Come in un thriller, una forte suspense caratterizza una vicenda dove le motivazioni personali spesso si scontrano contro una realtà molto diversa da come era stata immaginata.

Autrice di Una vita come tante (Sellerio), uno dei libri più amati degli ultimi anni, Hanya Yanagihara torna in libreria con Verso il paradiso, proposto da Feltrinelli nella traduzione di Francesco Pacifico. Un romanzo sul desiderio di proteggere coloro che amiamo – partner, amanti, figli, amici, famiglia e persino i nostri concittadini – e sul dolore che ne deriva quando non possiamo farlo.

Tra i libri da leggere nel 2022 non possiamo tralasciare il nuovo di Isabelle Allende, autrice molto amata dal pubblico italiano, che questa volta narra in prima persona la storia, epica, di Violeta (Feltrinelli), una vita che attraversa cento anni di eventi straordinari, vissuti tra il Cile e gli Stati Uniti e la Norvegia.

Il 7 gennaio uscirà per La nave di Teseo il nuovo romanzo di Michel Houellebecq, acclamato quanto controverso scrittore, regista e sceneggiatore considerato uno dei più rilevanti nomi della letteratura francese contemporanea. Tradotto da Milena Zemira Ciccimarra, è stato definito da Elisabetta Sgarbi un libro fluviale, con personaggi indimenticabili.

Il 24 febbraio le lettrici e i lettori italiani di Amélie Nothomb ritroveranno l’autrice francofona nata in Giappone con Primo sangue. Il libro rende omaggio a Patrick Nothomb, padre della scrittrice. Console generale in Congo, nell’estate 1964 l’uomo viene preso in ostaggio dai ribelli rivoluzionari. Condotto davanti al plotone d’esecuzione, il giovane diplomatico, faccia a faccia con la morte, rivive gli anni della sua infanzia: orfano di padre, allevato dai nonni materni e innamorato di una madre inaccessibile, il ragazzo, ritenuto troppo fragile, viene spedito nella tenuta dei Nothomb, dove vive il nonno paterno.

L'estate che resta

La custode dei peccati (Nord) di Megan Campisi libri da leggere 2022A febbraio torna per Neri Pozza Eshkol Nevo, l’autore de La simmetria dei desideri e del bestseller Tre piani, portato al cinema da Nanni Moretti. In Informazione riservata (traduzione dall’ebraico di Raffaella Scardi), l’autore, molto amato in Italia, esplora le ombre dell’amore e delle relazioni. Sicuramente uno dei libri da leggere nel 2022, un testo in cui si avverte tanta suspense, con tre storie d’amore turbolente e non convenzionali che si intrecciano.

Ispirandosi alla figura realmente esistita della Mangiapeccati, Megan Campisi, drammaturga, scrittrice e insegnante originaria della California, nel suo primo romanzo, La custode dei peccati (Nord edizioni), presenta al lettore un’eroina modernissima, che rifiuta il ruolo impostole da una società che la umilia in quanto donna, e che grazie alla sua forza di volontà e determinazione riuscirà a cambiare il proprio destino.